WhatsApp Business: cos’è, come funziona e come generare Lead

WhatsApp Business
Come usarlo per la tua impresa


Il celebre servizio di messaggistica a marchio Facebook ha da tempo lanciato un servizio pensato per aziende ed esercizi commerciali. Vediamo quali sono le funzionalità, perché conviene scaricarlo e come acquisire nuovi clienti tramite WhatsApp Business

WhatsApp ha conosciuto negli ultimi anni, nonostante l’accanita concorrenza, un’espansione senza pari. Si calcola che in ben 109 paesi del mondo, tra cui l’Italia, l’applicazione è considerata come una valida alternativa ai tradizionali SMS. Visto il costo molto alto della messaggistica e visto il costante allargamento della rete 4G, WhatsApp ha avuto terreno fertile per progredire.

Il prodotto di Facebook ha da poco mosso un altro passo importantissimo: allargare il proprio raggio d’azione ad aziende e partite IVA, superando la concezione del messaggio come mezzo di comunicazione informale. Nel 2017 l’istituto di statistica Nielsen ha previsto che entro due anni, quindi nel 2019, la percentuale degli utenti delle app di messaggistica propensa a contattare aziende via messaggio sarebbe salita al 67%. La previsione era ovviamente fondata.

Contattare le aziende via WhatsApp è ovviamente comodo per il cliente, convinto di avere una conversazione istantanea, ma anche per l’azienda e per il suo Contact Center. WhatsApp Business ha fortemente spinto in questa direzione e – complice la garanzia di crittografia delle chat – sta avendo molto successo. Vediamo prima come funziona.

 

come vendere su whatsapp

Come funziona WhatsApp Business

WhatsApp Business funziona esattamente come il suo tradizionale omonimo. Bisogna scaricare l’applicazione dedicata sul proprio smartphone (iPhone o Android che sia) e indicare il numero di telefono di riferimento. Si tenga presente che WhatsApp e WhatsApp Business possono coesistere sullo stesso dispositivo, solo a patto che siano registrati per due numeri telefonici diversi. Nel caso si voglia usare il proprio numero personale a scopi commerciali, l’account tradizionale di WhatsApp verrà disattivato (ma i messaggi saranno salvati, se è stato fatto il backup).

Ad ogni modo sulla versione Business è possibile anche iscriversi con il numero di telefono fisso dell’azienda e gestire le proprie comunicazioni da smartphone.

La successiva configurazione e l’interfaccia grafica è praticamente identica a quella dell’applicazione tradizionale. Unica nota è che il nome dell’azienda inserito in fase di configurazione non è modificabile. In seguito è poi possibile impostare alcuni parametri che renderanno l’account una vera e propria succursale del Contact Center.

Messaggi di benvenuto, di assenza, messaggi preimpostati

La grande forza dell’applicazione è quella di poter impostare risposte automatiche, in modo da far sentire il cliente subito accolto dall’azienda, anche se la vera e propria risposta arriverà più tardi. L’app Business permette di inviare un messaggio di benvenuto a ogni cliente che contatta il numero per la prima volta o lo ricontatta dopo 14 giorni. I messaggi preimpostati, poi, possono essere programmati ed essere inviati ad intervalli regolari. Parliamo ad esempio di CTA per ottenere una recensione dopo aver erogato il prodotto o il servizio, di un invito a ritornare, claim di promozioni speciali con codice sconto personalizzato.

Molto utile è anche il messaggio di assenza: può essere impostato quando si va in ferie, quando l’azienda o l’attività commerciale è chiusa o in qualsiasi altra fascia oraria.

Altra funzione molto apprezzata è quella che permette di contrassegnare le singole chat con etichette colorate, in modo da tenere in ordine tutte le transazioni commerciali in atto con i propri clienti.

Generare Lead con WhatsApp

Il vero punto di forza dell’applicazione non è nelle funzionalità, tra l’altro molto basic, ma nell’uso che se ne può fare, in particolare per generare lead. Una delle strategie di contatto più utilizzate è proprio quella di inserire un bottone sul proprio sito web: in un solo click si è rimandati alla chat business. Il bottone WhatsApp può diventare una vera e propria Call to Action: viene usata nei siti web, nelle campagne Ads, nelle storie di Instagram tramite swipe e molto altro.

Una volta raccolto il consenso al trattamento dei dati personali è possibile mantenere un vero e proprio archivio di contatti, utilizzabile sia in fase d’acquisto sia in fase promozionale. Nonostante WhatsApp abbia il limite di invio sincronizzato fissato a 256 contatti, è sempre uno strumento che potrebbe favorire in maniera ottimale le piccole imprese con una base di clientela abbastanza ristretta. WhatsApp sta quindi per diventare parte integrante di una strategia che comprende Direct Email Marketing, SMS Marketing e Buzz Marketing.

whatsapp attivita commerciali

Cosa può fare Nunau per la tua impresa?

Il team di Nunau nasce totalmente multidisciplinare: mettiamo a disposizione le nostre competenze per creare una strategia di marketing e comunicazione globale che non lasci nulla al caso. Che si tratti di Web Design, Grafica Pubblicitaria o Lead Generation, noi di Nunau possiamo aiutarti. Il nostro approccio consiste in un primo colloquio gratuito per conoscere la storia dell’azienda e il progetto del cliente. Dopo l’accettazione della proposta il cliente diventa parte integrante del workflow. Alla fine di ogni lavoro sono previste diverse sessioni di formazione per tutto il team. Lo chiamiamo Metodo Nunau.

Contattaci per una chiacchierata, o incontrarci di persona presso le nostre sedi di Napoli o Milano per spiegarci le tue esigenze e per sentire le nostre proposte in merito.

Contatta la nostra agenzia per una consulenza!

Grazie per averci letto.

Comments (0)
Join the discussion
Read them all
 

Comment

Hide Comments
Go to top
Back

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!

Share
Scrivici
1
Hai bisogno di aiuto?
Nunau® | Design, Media, Future.
Ciao 👋🏻 come possiamo aiutarti?