Rete 5G: cosa cambia per le imprese e come prepararsi

Rete 5G
Innovazioni per marketing e aziende


Il 2021 sarà finalmente l’anno del 5G: i principali provider hanno già iniziato a implementare la tecnologia nelle prime città italiane e sempre più smartphone e dispositivi sono pronti ad accogliere la nuova rete. Cosa cambierà per le aziende? Come verrà influenzato il metodo di fare marketing?

Una recente ricerca ha evidenziato come già alla fine del 2019 circa 11 milioni di utenti usassero smartphone 5G senza saperlo. Il numero di persone con dispositivi 5G salirà fino a 627 milioni alla fine del 2022. Il 5G è sempre più realtà e, tra confusione e poca chiarezza, sta per rivoluzionare il nostro modo di lavorare e metterci in contatto con gli altri.

I vantaggi più evidenti dell’implementazione del 5G riguarderanno l’uso che faremo dei nostri smartphone. La nuova tecnologia abbasserà la latenza della rete (il tempo necessario tra invio e ricezione del messaggio) e allargherà la banda (il numero contemporaneo di dispositivi che possono collegarsi per chilometro quadro). Ciò significa che la rete raggiungerà aree geografiche ancora tecnologicamente arretrate, aumenterà la velocità della rete per tutti e migliorerà la produttività delle aziende.

 

rete 5g potenza copertura diffusione

Il 5G dal punto di vista del tessuto produttivo

L’introduzione di una rete internet con le caratteristiche del 5G era auspicata da tempo dalle imprese. Con il boom della digitalizzazione, della gestione aziendale in cloud e dell’IIoT era inevitabile che la rete dovesse arrivare ad un upgrade. Il 5G influenzerà concretamente la catena produttiva, permettendo di controllare più dispositivi insieme, di rilanciare l’IIoT anche in Italia e di comunicare verso l’interno e verso l’esterno più velocemente.

Verrà fortemente toccata anche la gestione non propriamente produttiva di un’impresa: con la rete 5G sarà possibile utilizzare in maniera molto più efficace strumenti di web conference senza interruzioni o rallentamenti nella connessione. Il futuro più prossimo prevede anche migliorie sul fronte della formazione a distanza e dello smart working.

Un mondo più veloce avrà necessariamente bisogno di una comunicazione più immediata ed efficace: è bene farsi trovare pronti.

Comunicare nell’era del 5G: puntare su multimedia e responsive design

Non appena la nuova rete sarà disponibile in maniera massiccia sugli smartphone degli utenti, bisognerà rispondere a un nuovo tipo di domanda, ancora più desideroso di ottenere le informazioni desiderate in poche frazioni di secondo. Saranno prediletti siti web o piattaforme che presentano video e immagini in altissima risoluzione, a scapito dei vecchi siti statici. La trasmissione di una gran mole di dati in poche frazioni di secondo non sarà più un problema e il testo lascerà sempre più spazio al multimediale.

Con la rete 5G sarà possibile, sul fronte del web design, utilizzare template sempre più pesanti, sistemi responsive sempre più elaborati e migliorare la user experience complessiva. Come infatti è stato già ampiamente anticipato da motori di ricerca come Google, i siti web non responsive che non offrono un’ottima esperienza di navigazione avranno sempre meno visibilità.

 

2021: una nuova frontiera per l’inbound marketing

Ad oggi si stima che già 1/3 delle agenzie di comunicazione degli Stati Uniti stiano iniziando a prevedere forme di marketing alternative, che tengano conto dei nuovi sviluppi tecnologici. Ci attende un’era in cui l’inbound marketing sarà dominato da video e contenuti multimediali, i quali saranno visualizzati su schermi con risoluzione sempre migliore. In qualsiasi luogo e in qualsiasi momento della giornata.

La rivoluzione toccherà in particolare i Social Media, sempre più improntati a contenuti piccoli, frammentati e in altissima risoluzione. Lo stesso discorso varrà anche per la rete di annunci Ads: senza pensare ad un futuro olografico, è sempre più probabile immaginare banner interattivi in 4K. A beneficiarne anche tutte le operazioni di marketing basate sul live-streaming.

La ricerca vocale sempre più favorita

Vista anche la capillare diffusione di assistenti vocali come quelli prodotti da Amazon, Google e Apple, le nuove ricerche organiche saranno sempre più generate da comandi vocali. La rete 5G collegherà in maniera eccezionale i dispositivi tra di loro: chi fa marketing non potrà non considerare un nuovo tipo di search intent, più immediato, estemporaneo e forse più difficile da prevedere.

5g migliorare web conference

Cosa può fare Nunau per la tua impresa?

Il team di Nunau nasce totalmente multidisciplinare: mettiamo a disposizione le nostre competenze per creare una strategia di marketing e comunicazione globale che non lasci nulla al caso. Che si tratti di Web Design, Grafica Pubblicitaria o Lead Generation, noi di Nunau possiamo aiutarti. Il nostro approccio consiste in un primo colloquio gratuito per conoscere la storia dell’azienda e il progetto del cliente. Dopo l’accettazione della proposta il cliente diventa parte integrante del workflow. Alla fine di ogni lavoro sono previste diverse sessioni di formazione per tutto il team. Lo chiamiamo Metodo Nunau.

Contattaci per una chiacchierata, o incontrarci di persona presso le nostre sedi di Napoli o Milano per spiegarci le tue esigenze e per sentire le nostre proposte in merito.

Contatta la nostra agenzia per una consulenza!

Grazie per averci letto.

Comments (0)
Join the discussion
Read them all
 

Comment

Hide Comments
Go to top
Back

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!

Share
Scrivici
1
Hai bisogno di aiuto?
Nunau® | Design, Media, Future.
Ciao 👋🏻 come possiamo aiutarti?