SEO Voice Search: ecco come adattare il proprio sito web

Voice Search
Cosa cambia per la SEO


L’intelligenza artificiale rende sempre più facile la ricerca vocale: gli assistenti domestici come Google Home e Alexa consentono di “tradurre” qualsiasi frase in search intent. Ecco perché i SEO Specialist e i professionisti del settore non dovrebbero farsi trovare impreparati

Una ricerca di mercato del 2017 segnalava che nel 2020 il 50% delle ricerche in SERP sarebbe partita da un comando vocale. Si tratta di una stima abbastanza generosa, ma fotografa un trend reale e verificabile. Gli utenti, specialmente i più giovani, abbandonano sempre di più la ricerca tradizionale formulata in modo testuale per passare a modalità più veloci e innovative.

L’intelligenza artificiale che è alla base degli “assistenti vocali” è sempre più sviluppata e, grazie a processi di Machine Learning, riesce a comprendere sempre di più i comandi e le sfumature di significato più sottili. Al crescere degli utenti e delle richieste effettuate aumenta anche la corrispondenza fra comando vocale e search intent.

La strada per i prossimi anni sembra quindi tracciata e il dibattito fra i professionisti del settore è sempre più acceso. Come adeguare la propria strategia digital ai tempi della VEO (Vocal Engine Optimization)? Scopriamolo insieme.

 

vocal assistant lavoro

Vocal Engine Optimization: un prototipo di ricerca vocale

Per improntare una strategia vincente è necessario prima sapere come è strutturata la ricerca vocale media. Bisogna infatti ricordare che uno dei capisaldi della SEO è quello di ragionare esattamente come un utente, comprendendone bisogni e necessità.

La maggior parte di ricerche vocali sono, com’è prevedibile, di tipo conversazionale. Avvicinandoci sempre di più all’universo del parlato bisogna mettere in conto che gli utenti utilizzeranno congiunzioni, avverbi, costrutti interrogativi. Chi utilizza la ricerca vocale ha presumibilmente poco tempo da perdere e ha bisogno di ottenere velocemente una risposta univoca e precisa. Per questo motivo l’utilizzatore tenderà a formulare una domanda più o meno precisa.

Si è infatti calcolato che, se in una ricerca tradizionale vengono utilizzate da 1 a 3 parole, nella ricerca vocale se ne utilizzano dalle 3 alle 5. Ciò significa che le ricerche saranno sempre più basate su keyword long-tail mescolate a connettori poco utili al fine della SEO.

Una parentesi sulle keyword long-tail

Non sempre le long-tail rientrano fra le strategie di clienti e SEO Specialist: tale tipologia di keyword è ancora associato all’idea di nicchia e quindi a volumi di ricerca mediamente più bassi. Le cose sono destinate a cambiare: l’utente medio non è più disposto a dissezionare la propria ricerca utilizzando poche e semplici parole. Ecco perché è sempre più importante pensare a soddisfare ricerche ultra specifiche.

SEO Vocal Search: ricerche locali e in movimento

Un altro aspetto molto interessante delle ricerche vocali è l’estemporaneità del bisogno. Molti utenti che utilizzano gli assistenti vocali sono in strada, a lavoro, alla guida. Per questa ragione vengono spesso formulate richieste che hanno il carattere dell’immediato e si esauriscono in un raggio geografico molto ristretto. “Quali sono i supermercati aperti oggi?”, “Dov’è la farmacia più vicina?”, “Quando parte l’ultimo treno per Milano?”: questi sono alcuni esempi di richieste frequentemente formulate. Tale tendenza andrà ad aumentare anche grazie alla diffusione uniforme della rete 5G, che permette ricerche sempre più veloci e immediate.

Ecco perché gli esercizi commerciali che agiscono su base locale non dovrebbero farsi trovare impreparati. Tramite i tag si possono mettere in rilievo informazioni di servizio per posizionarsi correttamente. Grande importanza ricopre anche la presenza su aggregatori (Booking, Trip Advisor) o sul servizio Google My Business. Tenere sempre aggiornati orari di apertura, contatti e indirizzi è quindi fondamentale per acquisire clienti e convertire nell’immediato.

 

5ricerche vocali local seo

Come progettare una strategia SEO Vocal Search?

È evidente come ci sia bisogno di adeguare il proprio sito web ai nuovi canoni SEO della ricerca vocale per evitare di perdere clienti e conversioni. Noi di Nunau possiamo analizzare le tue necessità per strutturare un piano di intervento mirato per il tuo target. Ti aiuteremo a raggiungere gli utenti potenzialmente interessati ai tuoi servizi e li trasformeremo in clienti. Contattaci per avere una consulenza gratuita senza impegno!

Contattaci per una chiacchierata, o incontrarci di persona presso le nostre sedi di Napoli o Milano per spiegarci le tue esigenze e per sentire le nostre proposte in merito.

Contatta la nostra agenzia per una consulenza!

Grazie per averci letto.

Comments (0)
Join the discussion
Read them all
 

Comment

Hide Comments
Go to top
Back

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!

Share
Scrivici
1
Hai bisogno di aiuto?
Nunau® | Design, Media, Future.
Ciao 👋🏻 come possiamo aiutarti?